La grande eredità dei levrieri, un po’ di storia

La grande eredità dei levrieri, un po’ di storia

Online un nuovo articolo, tratto dal libro in lingua tedesca
Das große Windhunderbe”, la cui copia che mi era stata gentilmente donata dal dott Angelo Anselmi nel lontano 2006 e che conservo gelosamente.

Clicca qui per leggere l’articolo intero

L’articolo, che ho tradotto personalmente dal tedesco,  pubblicato nel “Zuchtbuch des DWZRV 1963/196450″, era stato scritto dalla Signora Pia Pfleger, titolare dell’allevamento “Springinsfeld”

La grande eredità dei levrieri, un po’ di storia. Sono, da sempre, molto appassionata in tutto ciò che riguarda l’allevamento Springinsfeld e le linee nate da questi cani. Il nostro “Eros des Pitchoun Diables” discende da questa antica linea di sangue.  Suo padre “Ah! Lutin” è figlio di “Lutin “Des Pitchoun Diables un cane vissuto negli anni ’70 il quale ha dato grosse soddisfazioni al suo proprietario Monsieur Lèlias il quale decise di congelare il seme di questo cane eccezionale, figlio di “Cupido Springinsfeld” un cane nato nel 1969. Ed ecco che 20 anni dopo la morte di Lutin nacque “Ah! Lutin” dal suo seme congelato.

Mi ritengo molto fortunata ad aver avuto la possibilità di conoscere Louis Lélias, storico allevatore francese e di avere con me Eros, uno dei cani più importanti del nostro allevamento. Eros è una parte importantissima delle nostre linee, ha dato alle teste dei levrieri “Lupavaro” ciò che mi ero disegnata nella mente. Una testa equilibrata, elegante, cesellata, non modernissima ma nemmeno tonda come alcuine vecchie linee. Eros è uno dei più bei Piccoli levrieri Italiani del nostro allevamento, lo dico senza falsa modestia, sono molto orgogliosa di ciò che ha dato ai suoi figli, in costruzione e carattere. Davvero un piccolo grande cane!

La grande eredità dei levrieri: un po' di storia
Valeria con Monsieur Louis Lélias, storico allevatore dei PLI “Des Pitchoun Diables”

Adoro le nostre visite a casa di Monsieur Lélias, storico allevatore francese. I suoi “Pitchiun Diables” mi incantano e quando sediamo nel suo giardino d’inverno, mi sento come una bambina nel paese delle meraviglie. Ascolto col fiato sospeso, quando Louis racconta dei suoi levrieri passati ed attuali. Quando mi ha regalato il collarino da Expo di “Lutin” ho pianto dalla commozione. lo conservo come una reliquia. 

Il sito Lupavaro di nuovo online

Il sito Lupavaro di nuovo online

Eccoci qui, siamo di nuovo online. Ho deciso di mettere il sito online, anche siamo ancora ben lontani dal aver pubblicato tutti gli articoli e pagine del vecchio sito Lupavaro. Purtroppo il buon vecchio sito, costruiti interamente in php, era diventato lento ed obsoleto e non ha retto il processo di modernizzazione. Poco importa, noi andiamo al passo con i tempi, anche se il lavoro, la famiglia, i nostri cani e il Rescue Center ci lasciano sempre ben poco tempo per il PC. Ho voluto creare il nuovo sito poco per volta, nelle ore serali, o meglio notturne. La stessa sorte toccherà poi al sito del IG RESCUE CENTER ITALIA! Fortunatamente i Social Network sono un grosso aiuto e coì abbiamo pubblicato i nostri contenuto sopratutto sulle pagine Facebook LUPAVARO PICCOLI LEVRIERI ITALIANI ed IG RESCUE CENTER ITALIA

piccoli levrieri lupavaro di nuovo online

Lupavaro: simply a Passion!

Un po’ per volta aggiungerò nuovamente tutti gli articoli e spero  entro poche settimane, di avere di nuovo un sito ricco di contenuti. Spero che il nuovo sito sia di vostro gradimento!

Lupavaro non è il sito di un allevamento di Piccoli Levrieri Italiani, online per cercare di vendere a chiunque i propri cuccioli. Il nostro sito vuole accostare le persone alla razza, far conoscere questi levrierini per quello che sono, nè più , nè meno. Sul sito parliamo tantissimo del carattere affettuoso e amorevole di questa razza, del loro modo unico di legarsi alla propria famiglia umana ma anche delle loro particolarità, della salute, delle loro esigenze, del carattere e del modo di educarli. Il Piccolo Levriero Italiano richiede molta sensibilità e delicatezza nell’educazione. Mettiamo pure da parte i consigli di chi ci dice “è un cane, i cani sono tutti uguali!” Mi permetto di dire, che gestire un Piccolo Levriero Italiano è ben diverso dalla gestione di un Jack Russel o di un Beagle. 

Navigando tra le pagine di questo sito, entrerete anche voi nel mondo di questi piccoli, grandi cani. Vi avviso: sono come le ciliegie, una tira l’altra!

Il sito Lupavaro di nuovo online, un nuovo look, ricco di articoli ed informazioni.

La pagina dei nostri Oldies

La pagina dei nostri Oldies

Online anche la pagina dei nostri Oldies, il sito inizia a prendere nuovamente forma. In veste diversa, forse un pò meno dispersivo, almeno spero 🙂

Per favore, non chiedetemi in adozione i nostri cani, non li chiamiamo “fattrici” e “stalloni” e non li affidiamo a fine della loro carriera perchè loro fanno parte della nostra famiglia, e come tali nascono e muoiono a casa nostra, circondati d’amore e affetto.

La pagina dei nostri Oldies, in foto Driss e Caramel

la pagina dei nostri Oldies.
Driss & Caramel

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I nostri cani restano con noi per tutta la vita, non abbiamo l’abitudine di dare in adozione i nostri adulti, a fine “carriera”. I nostri cani vivono in casa con noi e sono amati e coccolati, proprio come i cani da casa “normali” Dopo i 6 anni, le femmine vengono sterilizzate, onde evitare accoppiamenti non desiderati. I nostri anziani sono una grossa mano nell’educazione dei cuccioli, loro prendono parte attiva alla gestione cuccioli e a casa nostra  non è raro vedere giocare il nipotino con i suoi trisnonni!

I nostri Oldies, la meritata pensione

Gli anziani sono molto curati, abbiamo un occhio di riguardo in tutto, loro mangiano separatamente, essendo più lenti e mangiano le loro razioni tritate perchè così il cibo è più digeribile. Dormono tantissimo e rispettiamo i loro orari e diciamolo pure, chiudiamo un occhio, quando Lenny, 14 anni ormai, chiede di uscire un pò più spesso , perchè la vescica un pò sta iniziando a cedere. Per me l’amore vero per gli animali è proprio questo; prendersi cura di loro anche nell’età , anche quando il corpo e la mente iniziano a cedere. Anzi, io ho la passione per i nostri vecchietti. Vorrei che vivessero per sempre e l’idea che non abbiamo più tantissimo tempo da passare con loro mi rattrista tantissimo. Speriamo in altri tanti anni al loro fianco! Forza nonnini! 

Di nuovo online

Di nuovo online 

Le pagine dei nostri maschi e delle nostre femmine sono di nuovo online!

Abbiamo preferito mantenere breve le sezioni, vi chiederete perché, considerando che sul vecchio sito ogni pagina era molto articolata. Finalmente online le pagine delle nostre femmine e dei nostri maschi. Abbiamo preferito in questo modo, quasi tornare  indietro con il tempo s, quando ancora si usava telefonare e parlare a voce, avendo così modo anche di conoscersi un po’, fare domande e confrontarsi.  Gli argomenti sono tanti: l’alimentazione, gli accessori giusti, la gestione in generale etc. etc. Per coloro che hanno domande riguardo i nostri cani, siamo sempre a disposizione per una bella chiacchierata.

“Gentile allevamento Lupavaro , voi date via i vostri Piccoli Levrieri Italiani adulti o anziani a fine carriera?”

Per favore, non chiedetemi in adozione i nostri cani, non li chiamiamo “fattrici” e “stalloni” e non li affidiamo a fine della loro “carriera”  perché loro fanno parte della nostra famiglia, e come tali nascono e muoiono a casa nostra, circondati d’amore e affetto. Siamo un allevamento piccolo e a gestione familiare e ognuno dei nostri levrieri ha un posto bene preciso all’interno della nostra famiglia. i nostri adulti e gli Oldies sono una parte integrante e molto preziosa. Dopo anni di convivenza diventano quasi umani, ci si intende con uno sguardo, possiamo fidarci di loro in ogni occasione e loro si fidano di noi ciecamente. Come potremmo spazzare il loro cuore ( e il nostro!) dandoli via? Perchè dovremmo farlo? Non alleviamo tante cucciolate, spesso soltanto una l’anno perchè l’allevamento non è il nostro lavoro ma una grande passione. Sia io (Valeria) che mio marito Luigi , nella vita facciamo tutt’altro e non vendiamo cuccioli per vivere. 

Bando alle chiacchiere, ora godetevi le foto dei nostri PLI! 

online le pagine delle nostre femmine e dei nostri maschi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Di nuovo online online, dopo la  pausa per restyling!